Manutenzione impianto a Gas

Scritto da ManIda on . Postato in Faidate

Il gas rappresenta la fonte energetica principale per un camper, alimentando la stufa ed il boiler, i fornelli ed il frigorifero. E’ quindi indispensabile provvedere periodicamente ad una verifica di tutto l’impianto, al fine di evitare guasti che ci possono rendere la vita difficile. Ma non dimentichiamoci nemmeno che il gas è un combustibile potenzialmente pericoloso, che può provocare scoppi o esalazioni venefiche: è dunque opportuno da parte dell’utente sottoporre il proprio mezzo ad un controllo accurato delle tubazioni e delle varie utenze.

Di seguito vediamo un controllo che viene fatto normalmente dalle officine di settore ma che può anche essere svolto autonomamente, a patto di essere attenti e scrupolosi. Per effettuare correttamente la manutenzione impianto a Gas per prima cosa è bene accendere tutte le utenze a gas per verificare il loro corretto funzionamento: fornelli, stufa, boiler, frigo, forni ed altri accessori eventuali (foto 1).Verifica corretto funzionamento impianto gas

Si passa poi all’ispezione delle tubazioni metalliche destinate a portare il gas dalle bombole alle varie utenze. I punti critici sono i raccordi che col tempo, l’usura e le vibrazioni potrebbero cedere lasciando fuoriuscire gas. Tali raccordi si possono trovare ad esempio sotto il blocco cucina o nel vano della stufa. Per verificare eventuali perdite di gas possiamo procedere in vari modi: il metodo classico ed il è più semplice consiste nello spruzzare con un nebulizzatore dell’acqua saponata nelle giunzioni, controllando l’eventuale formazione di bolle d’aria, sintomo di fuoriuscita anomale di gas (foto 2).Perdite gas sul camper

In sostituzione dell’acqua saponata si possono usare prodotti appositi, reperibili in centri di bricolage o ferramenta. Più professionale invece l’impiego di appositi rilevatori di gas, con sonda molto sensibile. Nel caso si riscontri una perdita, si inizia con il serraggio (foto 3) dei dadi di raccordo (in maniera non troppo violenta) e si passa alla sostituzione che deve essere fatta da un’officina competente.

Una semplice verifica riguarda la fiamma pilota del frigo (foto 4) e della stufa Truma S (sulla Truma C Combi non è possibile): se tali fiamme non sono di colore azzurro significa che la combustione è anomala.Verifica fiamma pilota frigo camper

Per quanto riguarda le fiamme dei fornelli dobbiamo anche controllare l’intensità della fiamma stessa: se la pressione di uscita del gas risulta anomala è necessario agire sul regolatore di pressione della bombola, probabilmente sostituendolo (foto 5 e 6).Sostituzione regolatore bombola del gassostituzione regolatore bombole gas

Ricordiamoci di verificare il corretto funzionamento della termocoppia di sicurezza, posta a protezione delle varie utenze a gas (foto 7), se non bloccano il flusso di gas in mancanza della fiamma, occorre sostituirli subito, per evitare spiacevoli incidenti.Verifica termocoppia fornelli a gas camperNecessario effettuare una verifica della fiamma del boiler (foto 8) e dei rubinetti del gas (foto 10).Verifica fiamma boilerVerifica rubinetti gas

Se necessario effettuare la pulizia del bruciatore del boiler (foto 11 e 12).Pulizia bruciatore boilerPulizia bruciatore boiler del camper

Commenti

Tags: , , , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Axel Camper

Di Fiumidinisi Manuel

  • Via Enrico Fermi n. 25 Monza (MB)
  • Mobile: 347-9516741
  • Skype: manuel.fiumidinisi
  • Mail: info@axelcamper.it
  • P.IVA: 07228750969